Tastiera da gaming

Esistono 3 tipi di tastiere:

  • Tastiera a membrana: queste sono le classiche tastiere, le meno costose, le meno dotate in termini qualitativi e con una risposta dei tasti non precisa e soddisfacente come quelle che seguiranno.
  • Tastiera meccanica: queste tastiere sono meno diffuse e hanno un prezzo superiore, ma sono migliori e presentano una risposta immediata e fulminea. Si pensi che, qualora un tasto non dovesse più funzionare, vi è la possibilità di rimpiazzarlo autonomamente.
  • Mem-chanical: questo tipo di tastiere sono una via di mezzo tra le precedenti due in quanto hanno un sensore a membrana ma montano una tecnologia di tasti affine a quella utilizzata nelle tastiere meccaniche. Queste possono rappresentare anche un buon compromesso tra prestazioni e costo pertanto non è da sottovalutare il loro rapporto qualità/prezzo.

Tastiera da gaming: cos’è e quando può definirsi tale

Un dispositivo esterno qualunque, come ad esempio anche dei mouse, può essere definito da gaming se soddisfa determinati requisiti.

videogiocatori professionisti o che giocano a livello competitivo pretendono da questi prodotti, infatti, il massimo delle prestazioni: il segnale deve essere trasferito senza intoppi o rallentamenti al PC!

Altre volte invece si ha bisogno di tasti aggiuntivi macro.

Esistono anche tastiere per la digitazione e tastiere per la scrittura. Il mondo delle tastiere, in parole povere,è abbastanza ampio, e noi oggi approderemo tra le tastiere da gaming.

Non dimentichiamoci, tuttavia, di un dato importante che bisogna verificare sempre prima dell’acquisto di questi dispositivi: la lunghezza del cavo connettore USB.

Ricordate che acquistare una tastiera da gaming economica può rappresentare un rischio poiché, qualora non doveste essere soddisfatti del prodotto, sareste costretti ad acquistarne un altro o a fare un reso. Per quanto Amazon offra ampie garanzie, non è piacevole andare per tentativi.

Pertanto consigliamo, se le condizioni e il budget lo permettono, di risparmiare un’altra piccola quota per acquistare un prodotto che non sia di fascia bassa.