HongMeng OS sarà ben più di un’alternativa ad Android

HongMeng OS è ben più di un’alternativa ad Android: a sottolinearlo è Ren Zhengfei, CEO e fondatore di Huawei, nel corso di un’intervista rilasciata alla rivista francese Le Point. Due sono in particolare gli aspetti su cui è opportuno soffermarsi, cruciali per capire meglio come l’azienda cinese intenda posizionare la sua soluzione sul mercato: secondo quanto rivelato da Zhengfei, infatti, HongMeng OS andrà infatti ben oltre il mero concetto di sistema operativo, e una delle sue peculiarità sarà la velocità di esecuzione.

Zhengfei si sofferma poi su un altro punto fondamentale: le prestazioni. A suo dire, HongMeng OS stupirà tutti con la sua velocità di esecuzione, con un ritardo di elaborazione inferiore ai 5 millisecondi e una rapidità superiore ad Android e macOS. Le difficoltà riguarderanno soprattutto il farsi spazio in un mercato già occupato da Google ed Apple con i loro sistemi operativi e i rispettivi store: Huawei potrà tuttavia contare sul suo negozio di app, chiamato ad attirare sempre più l’attenzione degli sviluppatori. A tal proposito, già dallo scorso mese la società ha iniziato a inviare loro una mail in cui li si invita a pubblicare le app sull’AppGallery per EMUI, promettendo in cambio l’adesione ad una vasta community e, soprattutto, il massimo supporto.

Il prossimo 9 agosto ci sarà la conferenza Huawei dedicata agli sviluppatori: potrebbe essere proprio questa l’occasione per il debutto ufficiale di HongMeng OS.

Huawei Harmony OS (Hongmeng OS o Ark OS) è UFFICIALE! Può essere la fine di Android? Arriverà alla fine dell’anno sul Huawei Mate 30 Lite.

Flash Player non sarà più supportato dal 2020

Alla fine il momento è arrivato: Adobe ha annunciato ufficialmente che terminerà, una volta per tutte, il supporto a Flash Player a partire dal 2020. Sebbene alcuni browser come Chrome, Edge e Safari abbiano già bloccato il supporto durante lo scorso anno, un portavoce di Adobe ha comunicato la prossima azione aziendale affermando:

Smetteremo di aggiornare e distribuire Flash Player alla fine del 2020 e incoraggiamo i creatori di contenuti a migrare qualsiasi contenuto Flash ai nuovi standard.

Se necessario – conferma Adobe – verranno rilasciate regolarmente patch di sicurezza, mantenimento della compatibilità dei vari sistemi operativi e aggiunta di nuove funzionalità.

L’azienda, infine, si dice pienamente impegnata nel voler continuare il lavoro intrapreso con importanti partner quali Apple, Facebook, Google, Microsoft e Mozilla per mantenere la sicurezza e la compatibilità dei contenuti Flash fino all’ultimo giorno.

Come aggiornare il BIOS senza CPU e RAM

Spesso ci troviamo nella situazione di dover aggiornare il BIOS prima di installare la nostra nuova CPU. Oggi vi spighiamo come si aggiorna il BIOS avendo una scheda madre msi b450 tomahawk.

  1. Scaricare l’ultimo BIOS della scheda madre dal sito ufficiale MSI.
  2. Rinominare il file in MSI.ROM senza estensione.
  3. Formattare una chiavetta in ExFat, va bene anche la formattazione veloce.
  4. Collegare l’alimentazione alla scheda madre.
  5. Inserire la chiavetta un una porta usb qualsiasi.
  6. Premere il pulsante sulla scheda madre.

7. Attendere che il led smetta di lampeggiare.

Samsung Galaxy S10 5G ufficiale con quad camera, 4500 mAh!

Il modello 5G si presenta quasi come uno smartphone completamente differente. Il design è lo stesso di S10+ ma a dispetto di quest’ultimo presenta un display AMOLED maggiorato da 6.7 pollici di diagonale con risoluzione Quad HD+. A bordo troviamo poi una batteria ancora più “grossa”, da ben 4500 mAh con supporto alla ricarica Super Fast Charging a 25W (non presente sugli altri modelli della famiglia).

Non è stato confermato il SoC anche se presumibilmente avremo a bordo lo Snapdragon 855con il modem 5G X50; ad accompagnare il SoC ci saranno 8 GB di RAM e 256 GB di memoria interna non espandibile.