HongMeng OS sarà ben più di un’alternativa ad Android

HongMeng OS è ben più di un’alternativa ad Android: a sottolinearlo è Ren Zhengfei, CEO e fondatore di Huawei, nel corso di un’intervista rilasciata alla rivista francese Le Point. Due sono in particolare gli aspetti su cui è opportuno soffermarsi, cruciali per capire meglio come l’azienda cinese intenda posizionare la sua soluzione sul mercato: secondo quanto rivelato da Zhengfei, infatti, HongMeng OS andrà infatti ben oltre il mero concetto di sistema operativo, e una delle sue peculiarità sarà la velocità di esecuzione.

Zhengfei si sofferma poi su un altro punto fondamentale: le prestazioni. A suo dire, HongMeng OS stupirà tutti con la sua velocità di esecuzione, con un ritardo di elaborazione inferiore ai 5 millisecondi e una rapidità superiore ad Android e macOS. Le difficoltà riguarderanno soprattutto il farsi spazio in un mercato già occupato da Google ed Apple con i loro sistemi operativi e i rispettivi store: Huawei potrà tuttavia contare sul suo negozio di app, chiamato ad attirare sempre più l’attenzione degli sviluppatori. A tal proposito, già dallo scorso mese la società ha iniziato a inviare loro una mail in cui li si invita a pubblicare le app sull’AppGallery per EMUI, promettendo in cambio l’adesione ad una vasta community e, soprattutto, il massimo supporto.

Il prossimo 9 agosto ci sarà la conferenza Huawei dedicata agli sviluppatori: potrebbe essere proprio questa l’occasione per il debutto ufficiale di HongMeng OS.

Huawei Harmony OS (Hongmeng OS o Ark OS) è UFFICIALE! Può essere la fine di Android? Arriverà alla fine dell’anno sul Huawei Mate 30 Lite.